Adotta Open Hospital per la gestione della sanità.

Il software gestionale free e open source nato per aiutare ospedali e ONG nei paesi in via di sviluppo. Adotta anche tu Open Hospital, è gratuito, basta un click per scaricarlo ed installarlo sul tuo computer cominciando ad usarlo da subito.

Scarica Open Hospital

A chi è rivolto?

A strutture ospedaliere ed organizzazioni non governative che operano nelle zone più povere del Mondo.

Cosa permette di fare?

Il software consente di informatizzare i dati di pazienti, visite, ricoveri, medicinali e laboratori per una migliore gestione delle attività quotidiane.

Quanto costa?

Il software è completamente gratuito e a disposizione di tutti quelli che sono interessati ad effettuare il download.

Come si usa?

È possibile scaricare ed installare rapidamente il software sul proprio pc ed iniziare subito ad usarlo. Il manuale Amministratore ed il manuale Utente aiutano nella configurazione dei settaggi più comuni, ove necessario.

Quattro ottimi motivi per adottare il software gestionale Open Hospital nel tuo ospedale.

01. È gratuito

Open Hospital è rilasciato con licenza GPLv2 ed è open-source; significa che il codice è aperto e si può personalizzare per le esigenze specifiche del progetto.

02. Facile da installare ed usare

Open Hospital è pensato e sviluppato sulla base delle richieste dei diretti beneficiari. Riduce al minimo le nozioni necessarie per il suo utilizzo e apprendimento ed è adatto per le strutture ospedaliere che non dispongono di alte qualifiche o di immediato supporto.

03. Costi ridotti di training e manutenzione

Avviare una struttura verso la digitalizzazione del dato è un processo lungo, che noi conosciamo bene. Il software deve aiutare e non essere un problema. Con OpenHospital si raggiunge l’obiettivo in tempi brevissimi. La manutenzione è ridotta al minimo.

04. Avvio graduale alla digitalizzazione del tuo ospedale

La digitalizzazione del dato clinico non è solo software e tecnologia, è anche cultura del dato, un processo lungo e di cambiamento culturale; Grazie alla suddivisione in moduli la struttura può essere avviata poco per volta e senza traumi, permettendo di raggiungere l’obiettivo in maniera efficace ed in tempi brevi.

Utilizzato per la prima volta nell’Ospedale St. Luke, in Uganda, ha visto rapidamente crescere il suo livello di diffusione.

I motivi di tale successo sono da ricercarsi nella sua capacità di dare una risposta rapida ed efficiente alle necessità quotidiane di una struttura ospedaliera o di un’organizzazione che opera in determinati ambiti.

136
Dipendenti
200
Posti letto
+130 K
Pazienti

Utilizzato per la prima volta nell’Ospedale St. Luke, in Uganda, ha visto rapidamente crescere il suo livello di diffusione.

I motivi di tale successo sono da ricercarsi nella sua capacità di dare una risposta rapida ed efficiente alle necessità quotidiane di una struttura ospedaliera o di un’organizzazione che opera in determinati ambiti.

136
Dipendenti
200
Posti letto
+130 K
Pazienti

Software Open Hospital nel mondo

23 istallazioni operative in 13 paesi

Nazione: Grecia, Città: Karyes
Nazione: Afghanistan, Città: Kabul
Nazione: Italia, Città: Vicenza
Nazione: Italia, Città: Verona
Nazione: Nepal, Città/Villaggio: Amppipal
Nazione: Birmani, Città/Villaggio: Yangon
Nazione: Somaliland, Città/Villaggio: Hargeisa
Nazione: Etiopia, Città/Villaggio: Wolisso
Nazione: Etiopia, Città/Villaggio: Awasa
Nazione: Kenya, Città/Villaggio: Sololo
Nazione: Uganda, Città/Villaggio: Angal
Nazione: Kenya, Città/Villaggio: Kisii
Nazione: Tanzania, Città/Villaggio: Kahama
Nazione: Tanzania, Città/Villaggio: Miyuji
Nazione: Tanzania, Città/Villaggio: Mutwango
Nazione: Madagascar, Città/Villaggio: AndasibĂ
Nazione: Angola, Città/Villaggio: Chiulo
Nazione: RDCongo, Città/Villaggio: Mokala

Cosa rende unico Open Hospital?

  • È facile da usare
  • È disponibile in molte lingue
  • Fornisce supporto per la formazione
  • Consente la digitalizzazione dei dati della struttura ospedaliera
  • È molto verticalizzato per le zone rurali
  • È multipiattaforma
  • È personalizzabile
  • Dispone di un help-desk in remoto e on-site
  • Consente la gestione di visite, pazienti, e pagamenti

Cosa offre il progetto

Ricerca

Primo sopralluogo e verifica del contesto di installazione del software: si esaminano la struttura ed il flusso dei pazienti e si effettuano riunioni/pianificazioni per organizzare tutte le fasi di intervento.

Implementazione

Missione nel luogo interessato per realizzare la rete, configurare il server e gli apparati di rete, istallare l’applicazione e definire delle procedure di backup e disaster recovery.

Formazione

L’attività di formazione prevede 3 fasi: teoria, pratica e simulazioni. Per la nomina e formazione del Focal Point è invece necessario un corso specifico.

Verifica

Definizione degli obiettivi e risultati attesi con successiva definizione degli indicatori di successo e di un canale di connessione. Manutenzione correttiva ed evolutiva del software e della rete.

Vuoi saperne di più sul software?

Inserisci qui i tuoi dati e la tua richiesta. Sarai rapidamente ricontattato da un Responsabile di Progetto.

Campi con * e controllo spam sono obbligatori

Nome *

Cognome *

E-mail *

Oggetto

Messaggio

Letta l'informativa sulla privacy ai sensi del Dlg 196/03 e del Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati personali (GDPR) acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità e con le modalità specificatamente indicate nell'informativa stessa